Elain

sabato 5 maggio 2012

MUMBLE MUMBLE....COMICON


Sono passati pochissimi giorni dal rientro a casa dopo il Comicon a Napoli, e già mi sembra che quel che è stato di quei giorni sia solo un ricordo...o un sogno sfumato col risveglio.

Effetivamente è sempre così per me quando ho a che fare con emozioni troppo forti tutte in una volta. Ogni volta che accade mi convinco sempre di più che è questo il mondo in cui voglio vivere, sono queste le persone con cui mi voglio confrontare nella vita. Non che effettivamente le persone che ho incontrato siano diverse dalle altre, tutt'altro. Ma è come se ci sentissimo parte di un vortice espressivo comune e che ci rende forti se uniti nel confronto continuo.
La cosa che mi ha reso molto felice è l'accoglienza che ho ricevuto in questo strano mondo.

La paura è sempre tanta quando ci si espone in prima persona, specialmente quando è dichiarato che ciò di cui scrivi e disegni rappresenta la tua persona. Ho fatto anche figure barbine come al mio solito, colta dall'emozione e dall'euforia.

Ma così sono e nessuno mi ha lanciato ancora pomodori marci quindi continuerò senza recitare per sembrare più intelligente di quel che sono.

Si lo so non ho raccontato un bel niente, ma non importa.

Lo sapete come sono.

Ah comunque ho mangiato un gran bene a Napoli!

3 commenti:

  1. Concordo in pieno... sia sul sogno sfumato... sia sul vortice espressivo di cui vogliamo far parte... e sia sulle figure barbine!
    Grande Sakka, continua cosssì!
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono stato a Napoli. Ho acquistato la tua antologia (non sapevo chi fossi e non sapevo che fossi là). Brava, complimenti. Scrivi bene, disegni bene e colori bene. Mi piacerebbe vederti alle prese con una storia lunga.

      Tanti auguri.

      Vinod

      Elimina
    2. Grazie mille! Spero di accontentarti presto :)

      Elimina