Elain

sabato 8 ottobre 2011

PI PO PO POROPO

Tempo morto.
Tempo per scrivere un post ricapitolando le cose che vorrei dire, che son tante, ma le parole mancano spesso nonostante i pensieri.
Comunque sarà un post più inutile dei precedenti
perchè è solo per rendervi partecipi della mia felicità.




La scorsa notte ho finito e consegnato un lavoro che andava avanti da 2 mesi, è stato parecchio faticoso ma mi ha allenata ad avere pazienza e sangue freddo.
Quindi sono contenta e soddisfatta al di là del risultato estetico.
(Credo che farò un post riguardo questa pubblicazione tra pochi giorni)
Si tratta di un lavoro come colorista per un fumetto in scala di grigi, quindi mi ha aiutato ad esercitarmi moltissimo sullo studio della luce e delle ombre.
Sento che mi è servita di più quest'esperienza che mille anni di corsi di pittura digitale che avrei potuto fare.

Però dopo un po' che sei su un lavoro non vedi l'ora di concluderlo. E così è stato.
Quindi dopo aver spedito le benedette tavole nell'oscura notte di ieri mi sentivo tutta brivideggiante e nevrotica.
Era un fluido di relax post lavoro che stava sconvolgendo le mie arterie e non senza rumore.
E cosa potevo fare se non ascoltare questa canzone trash che ricorda film squallidi e improponibili della più alta cinematografia italiana!!



Un'improvvisa voglia di fare pernacchie con la bocca, di dire: OH MARONN!, ANVEDì!
Ecco potete capire il livello emotivo a cui ero arrivata.
 
Ebbene dopo tutto ciò ho deciso con l'ultimo goccio di coscenza che era giunta l'ora di andarmene a dormire.
Il giorno dopo mi ha svegliato un raggio di sole e gli uccellini mi cantavano PI PAPPA PORO PO!

Dovevo recarmi in un anfratto Cremonese (in centro, ma tutta Cremona è un anfratto a mio avviso), precisamente in Galleria XXV Aprile (che credo sia una delle cose che mi piacciono di più a Cremona).
Lì con i fantasmagorici compari di UnaSpeciediSpazio dovevamo fare una performance di disegno in occasione del Vanitas Market che si teneva in questo weekend.
Ma a parte i dettagli su dove come e quando ciò è avvenuto, una cosa mi va di dire.
Sono stata troppo bene. Erano mesi che non disegnavo con libertà, literbà e libretà!
E sono stata da dio, mi sono ricordata esattamente perchè disegno. A volte me lo dimentico.




(Qui di seguito una foto non molto di qualità, il tema era FIABA E VINTAGE
i soggetti nel caso non fossero abbastanza riconoscibili sono
MARYLIN,BETTY PAGE e AUDREY HEPBURN)

e sotto lo studio preparatorio per Betty Page
che mi piace di più di quello che è uscito nella performance
(non amo disegnare su supporti troppo grandi)


CIAO ZII REGINALDI LATENTI!

5 commenti:


  1. Mia dolce amica , il tuo blog è molto interessante.
    Quando si desidera rifugiarsi in ballate buona di ieri, oggi e sempre in tutte le lingue e generi, io la invito a visitare il mio blog e anche ascoltar la mia voce.
    Da questo Sabato 8, dieci cantanti d'Italia.
    Dalla città di Rosario, Argentina, Il mio nome è Alberto, spero che la tua visita.
    Sempre in :
    http://baladasmp3.blogspot.com

    RispondiElimina